Infotel
cloud

Maggiore attenzione alla selezione delle aziende in fase di affidamento dei lavori pubblici in un ordine di trasparenza e di sicurezza sul lavoro. In questo si è impegnato il Comune di Lucca con la firma dell’intesa realizzata con le categorie sindacali.
 
Dopo un approfondito confronto, è stato siglato nei giorni scorsi a palazzo Orsetti un positivo accordo fra l’amministrazione comunale e i sindacati confederali e dei pensionati in merito allo stato sociale locale che prevede una lunga serie di agevolazioni per gli anziani e le famiglie, ma anche una serie di impegni da parte dell’amministrazione comunale nell’ambito degli appalti.

“Nell’ambito di questo accordo – sottolinea il sindaco Mauro Favillache ha visto una buona convergenza di intenti fra le politiche che l’amministrazione vuole portare avanti e le richieste delle organizzazioni sindacali in materie di stato sociale, tasse, tributi e tariffe, abbiamo voluto anche inserire due sezioni specifiche dedicate alla trasparenza e alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Intento dell’amministrazione, infatti, soprattutto in un periodo di difficoltà economica, è di venire incontro alle famiglie perché possano avere un po’ di respiro e maggiore disponibilità economica. Ci siamo però anche impegnati, in un ordine di trasparenza, a controllare, per quanto nelle possibilità dell’amministrazione, che le ditte che si aggiudicano gli appalti, siano in regola e attuino tutte le normative in merito di rispetto della sicurezza dei lavoratori. Questo perché è giusto che le opere che si realizzano con soldi pubblici, vadano ad alimentare un mercato virtuoso di ditte che operano in piena trasparenza, correttezza e sicurezza”.

Di fatto, quindi, il Comune nell’attuazione dei bandi, chiederà tutte le garanzia necessarie ad appurare che le ditte siano in regola. Nel dettaglio nell’accordo infatti si prevede:
Appalti - L'Amministrazione Comunale conferma l'impegno al confronto preventivo con le Organizzazioni Sindacali Confederali e di categoria sui capitolati degli appalti dei servizi socio-sanitari-assistenziali e delle pulizie, con l'obiettivo di realizzare la massima trasparenza e al tempo stesso garantire la massima qualità, garantendo altresì, attraverso la definizione di importi finanziari adeguati e verificati dalle parti, l'applicazione integrale dei contratti dei relativi settori, nonché la tutela occupazionale degli addetti.

Ambiente, salute e sicurezza sul lavoro - L'Amministrazione Comunale si impegna a verificare anche attraverso i suoi uffici tecnici e, per quanto possibile con un ruolo di primi osservatori, attraverso la Polizia Municipale, che le attività economiche, a cominciare dall'edilizia si svolgano rispettando tutte le norme per la sicurezza sui luoghi di lavoro previste dalla legislazione vigente e nella piena tutela dell'ambiente

3 commenti

  1. infotel // 11 settembre 2011 12:14  

    Un accordo per migliorare i controlli e garantire la corretta attuazione delle procedure di gestione della sicurezza negli appalti, questo è uno degli aspetti fondamentali che riguardano l’accordo stipulato tra il Comune di Lucca e i sindacati. Tra la valutazione dei rischi da interferenze, i documenti obbligatori ei vari controlli da effettuare ecco che il Comune si impegna a porre la massima attenzione possibile nelle operazioni di selezione delle aziende appaltatrici e per l’affidamento di lavori pubblici.

    Sarà la sicurezza sul lavoro il centro nevralgico dell’accordo che prevede l’impegno da parte dell’Amministrazione comunale di collaborare con i sindacati nella gestione degli appalti al fine di garantire non solo la corretta attuazione delle procedure di assegnazione ma anche la sicurezza sul lavoro per quanto riguarda gli addetti coinvolti nello svolgimento delle varie mansioni.

  2. infotel // 11 settembre 2011 12:14  

    Maggiore attenzione alla selezione delle aziende in fase di affidamento dei lavori pubblici, per ottenere più trasparenza e sicurezza sul lavoro. E’ l’impegno del Comune di Lucca, che ha firmato un’intesa con i sindacati. Nell’ambito di questo accordo, che ha visto una buona convergenza di intenti fra le politiche che l’amministrazione vuole portare avanti e le richieste delle organizzazioni sindacali in materie di stato sociale, tasse, tributi e tariffe, l’ente pubblico ha voluto appunto inserire anche due sezioni specifiche dedicate alla trasparenza e alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Intento dell’amministrazione, infatti, soprattutto in un periodo di difficoltà economica, è di venire incontro alle famiglie perché possano avere un po’ di respiro e maggiore disponibilità economica. «Ci siamo però anche impegnati, in un ordine di trasparenza, a controllare, per quanto nelle possibilità dell’amministrazione, che le ditte che si aggiudicano gli appalti, siano in regola e attuino tutte le normative in merito di rispetto della sicurezza dei lavoratori — spiega il sindaco Favilla —. Questo perché è giusto che le opere che si realizzano con soldi pubblici, vadano ad alimentare un mercato virtuoso di ditte che operano in piena trasparenza, correttezza e sicurezza». Di fatto, quindi, il Comune nell’attuazione dei bandi chiederà tutte le garanzie necessarie ad appurare che le ditte siano in regola. Nel dettaglio nell’accordo infatti si prevede il confronto preventivo con i sindacati sui capitolati degli appalti dei servizi socio-sanitari-assistenziali e delle pulizie, con l’obiettivo di realizzare la massima trasparenza e al tempo stesso garantire la massima qualità. L’amministrazione si impegna a verificare anche attraverso i suoi uffici tecnici, attraverso la Polizia Municipale, che le attività economiche (a cominciare dall’edilizia) si svolgano rispettando tutte le norme per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

  3. infotel // 11 settembre 2011 12:15  

    Firmata dal Comune di Lucca un’intesa con le categorie sindacali che mira a stringere i controlli e l’attenzione in fase di affidamento dei lavori pubblici. Attenzioni in particolare riservate agli aspetti della trasparenza nell’affidamento, della sicurezza e della prevenzione sul lavoro.

    L’accordo siglato a Palazzo Orsetti rientra in un ampio progetto che l’Amministrazione comunale ha concordato con i sindacati e con i pensionati che prevede oltre ai provvedimenti sul lavoro, agevolazioni per gli anziani e per le famiglie.

    In particolare per quanto riguarda gli appalti l’impegno verterà sul garantire la massima trasparenza e la massima qualità nel rispetto del confronto costante con le parti sociali sui capitolati degli appalti dei servizi socio-sanitari-assistenziali e delle pulizie. Dovrà essere garantita l’applicazione integrale dei contratti di settore e la tutela occupazionale degli addetti.